Godelicious - Portale di informazione nutrizionaleGodelicious, il Network di chi vuole vivere bene
orto possibile horizontal

Coltivazione Elementare

La Coltivazione Elementare (anche conosciuta come orticoltura naturale) è una forma di permacultura sistematizzata e divulgata da Gian Carlo Cappello, agronomo italiano di decennale esperienza. 
Questo metodo (o non-metodo come lo definisce chi lo pratica) ritiene che sia possibile coltivare la terra per la propria sussistenza alimentare, preservando l'equilibrio naturale del pianeta e rispettandone tutte le forme di vita – nessuna esclusa – nei giusti tempi di crescita. 

La Coltivazione Elementare, che nella sua semplicità si può considerare "rivoluzionaria", esiste in realtà da sempre: è praticata da tempo immemore in diverse aree del mondo, e nel tempo ha assunto diversi nomi e diverse sfumature. 

Le principali caratteristiche della coltivazione elementare sono le seguenti:

- non è previsto alcun tipo di lavorazione del terreno (non si vanga, non si zappa, non si sradica...)

- la terra è ricoperta con un alto strato di pacciamatura di fieno, che facilita la formazione dell'humus

- non è consentito l'uso di concimi e fertilizzanti, antiparassitari, diserbanti o altro tipo di prodotto

La Coltivazione Elementare si oppone fortemente all'uso di macchinari di ogni genere nell'orto, valorizza il recupero di materiali e promette, a fronte di una drastica riduzione dell'uso di acqua e relativi sistemi irrigui, la produzione di prodotti di qualità eccellente e un miglioramento progressivo della fertilità del suolo. 

E' un metodo che fondamentalmente promuove "filosoficamente" lo stare in comunità e collaborare nella produzione, in un continuo processo di scambio reciproco di lavoro e conoscenze. 
 

 

Chiunque abbia sperimentato con successo la Coltivazione Elementare è d'accordo sul fatto che, per iniziare coltivare un orto fuori dalle tante regole prefissate e dai tanti preconcetti storici, è ...

Pubblicato il 22-12-2018 da:

aldo tripiciano forcone
Aldo Tripiciano
Information Architect, Contadino per passione

Condividi sui tuoi Networks preferiti!

]